FTSE MIB, un recupero che aspetta solo le banche per spiccare il volo

0
54

Le ultime dinamiche rialziste di Piazza Affari sono state sviluppate in “totale assenza” del mondo bancario, decisamente penalizzato dal contesto economico poco favorevole.

Eppure, la recente conferenza di Mario Draghi ha “teso una mano” ad alcuni dei nostri istituti più rappresentativi, come Intesa Sanpaolo e Unicredit, che potrebbero “approfittare” dell’ennesimo allentamento della politica monetaria della BCE e approfittare ancora una volta di “liquidità a buon prezzo”.

Diverso il discorso per le nostre “banche minori” che saranno invece alle prese con problematiche necessità di riallineamento dei conti senza poter attingere alla liquidità immessa nel sistema dalla BCE.

Che stia partendo una bella “rotazione settoriale” favorevole ai bancari?

 

 

Ma, si sa, Piazza Affari “ruota” su pochi titoli e INTESA E UNICREDIT la fanno da padrone.

Orbene, oggi si nota qualcosa di nuovo: in una seduta ancora improntata al rialzo risalta – finalmente – la buona performance dei bancari che guidano il recupero.

Che stia partendo una bella “rotazione settoriale” favorevole ai bancari? Se così fosse, come visibile sul grafico a seguire, per Piazza Affari ci potrebbe essere ancora molto spazio al rialzo.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here